Psoriasi - Dianese Claudio - Naturopata - Spino d'Adda (CR)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli della settimana > archivio 2014

ARCHIVIO

PSORIASI
Cos'é? Sintomi e Rimedi.


La Psoriasi è una delle malattie cutanee più diffuse al mondo. Il nome indica "che provoca prurito", anche se questo sintomo non è sempre presente.
E’ una malattia della pelle, ad andamento cronico e recidivo, che si manifesta con la comparsa di macchie rossastre e rotondeggianti.
Con il progredire della patologia, le chiazze possono confluire e sono ricoperte di squame di colore bianco-argenteo.
Colpisce in egual misura sia gli uomini sia le donne, anche se alcuni studi sostengono che si manifesti più precocemente nella popolazione femminile. La patologia può insorgere a qualsiasi età, ma nelle forme dell'adulto è più comunemente diagnosticata dai 20 ai 50 anni d'età.

La Psoriasi può interessare tutta la superficie corporea, ma le aree più colpite sono gomiti, ginocchia, cuoio capelluto e regione sacrale.
Ne sono affetti circa 125 milioni di persone nel mondo, circa 2,5 milioni in Italia.
L'evoluzione di questa malattia, per la quale, secondo la medicina chimica, non esiste ancora una terapia risolutiva, è imprevedibile e può procedere attraverso riacutizzazioni e miglioramenti: le persone affette da psoriasi, inoltre, presentano una maggiore incidenza della sindrome metabolica e quindi obesità, diabete e malattie cardiovascolari.

Esistono diverse forme di psoriasi:

  • la Psoriasi a placche (la forma più comune),  le lesioni compaiono a livello del cuoio capelluto, del tronco e sugli arti; anche le unghie, talvolta, possono essere coinvolte.

  • la Psoriasi guttata, che colpisce prevalentemente i bambini e si manifesta con piccole chiazze su tutto il corpo; spesso è correlata alla faringite streptococcica.

  • la Psoriasi pustolosa, si presenta sotto forma di piccole pustole che si formano in aree delimitate (palme delle mani o piante dei piedi) oppure su tutto il corpo.

  • la Psoriasi inversa, comune alle persone anziane, e può colpire la regione ascellare, inguinale e le pieghe sottomammarie.

  • la Psoriasi eritrodermica, detta anche Psoriasi esfoliativa, che interessa tutta la superficie cutanea che si presenta uniformemente arrossata con desquamazione intensa.


Rimedi Naturopatici

Di seguito propongo diversi rimedi alternativi e funzionali Naturopatici per eliminare la psoriasi.
La psoriasi è una manifestazione di tossine non espulse
e può essere causata da stress e da tossine derivanti dall’intestino.

Molto efficace è l’
Idrocolon-terapia.

Altro rimedio per combatterla è efficace la
radice di bardana come detossificante dell’organismo, e balsami per la pelle desquamata per applicazioni locali sulla pelle afflitta da psoriasi.

Si può risolvere anche con esposizioni al sole ma la soluzione è periodica, senza un’opportuna disintossicazione delle tossine tende a recidivare.


Dieta equilibrata, consiglio il
vega-test per le intolleranze alimentari e giusti abbinamenti personalizzati alimentari, puoi fare il vega-test in studio da me.

Tecniche di pensiero positivo, come ci hanno insegnato i grandi del passato, “mente sana, corpo sano”, il pensiero positivo è esternamente importante per affrontare la vita in generale e anche la psoriasi, in studio da me potrai imparare questa tecnica che ti trasforma in un essere vincente, per affrontare con successo, qualsiasi situazione ti si presenta. Hai dentro di te, un potere incredibile, primo, non sai di averlo e secondo, non sai come usarlo. Posso insegnarti a utilizzare questo potere.

Altro importante rimedio è una corretta manipolazione della colonna vertebrale (trattamenti di Chiropratica), effettuata da un buon Naturopata/Chiropratico, che, quindi, puoi ricevere  in studio da me,  può risolvere il problema della Psoriasi o contribuire a questo scopo quando sia inclusa fra le cause scatenanti la malattia, la sublussazione della colonna.

Il meccanismo d’azione è quello di ripristino della giusta posizione delle  vertebre e quindi dei nervi spinali, che se schiacciati dall’irregolare posizione delle vertebre influiscono sull’integrità delle pareti intestinali e dello stomaco.

Spesso le persone, si rivolgono in studio da me solo in presenza di dolore, ma in realtà un riequilibrio della colonna può portare beneficio all’apparato digerente, quindi è meglio fare un controllo anche quando pensi di stare bene. In particolare le vertebre che devono essere manovrate,  per risolvere l’eventuale sublussazione presente sono la 3a cervicale, la 6°,7°,9° dorsale o toracica e la 4a lombare.

Rimedi Fitoterapici

  • Cardo mariano, come disintossicante epatico

  • Idraste, estratto fluido usato per il contenuto di berberina come antinfiammatorio


Integratori alimentari

  • Olio di semi di lino

  • Vitamina A (non utilizzare nelle donne incinte o con sospetta gravidanza)

  • Cromo

  • Selenio

  • Zinco

  • Fibre idrosolubili: psillio, pectina, gomma guar.


Per dosi e somministrazioni, fissa un appuntamento in studio da me,
evita il fai da te.


Come facevano i nostri nonni
a combattere la Psoriasi?
Nonna Ada consiglia:
estratto vegetale di Carpo Brotus,
da massaggiare sulla parte colpita da Psoriasi.
E' un ottimo dermocalmante, dermoprotettivo e rinfrescante,
utile anche per la depurazione
e disintossicazione degli organi interni.




N. B. Questi consigli, sono solo a titolo informativo, in generale. Evita il fai da te. Per la soluzione del tuo problema personale, fissa un appuntamento, in studio da me e troveremo la soluzione mirata e personalizzata per il tuo benessere.
GLI EVENTUALI INTEGRATORI DA ME CONSIGLIATI, LI PUOI ACQUISTARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IN FARMACIA.
Claudio Dianese  Naturopata,  Professionista disciplinato ai sensi della legge n. 4/2013. Tel. 338 6599580 (reperibile al telefono dalle ore 08:00 alle 20:00)

www.egiabenessere.it    e-mail info@egiabenessere.it


5 Aprile 2014

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu