Fame nervosa - Dianese Claudio - Naturopata - Spino d'Adda (CR)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli della settimana > archivio 2013

ARCHIVIO

FAME NERVOSA
Cos'é e come combatterla con rimedi naturali.



La fame nervosa è un disturbo di natura psicologica e può essere molto pericoloso per la linea e per la salute.
E’ quella particolare situazione che secondo la visione Naturopatica,  le persone tendono a mescolare le emozioni con l’assunzione di cibo e ad usare il cibo per far fronte alle emozioni che incontrano ogni giorno.
La fame nervosa è caratterizzata da vari stili alimentari e diverse sono le motivazioni ed emozioni che spingono a mangiare, spesso in grande quantità, per far fronte a situazioni di noia, di ansia, di rabbia o di tristezza. La relazione tra alimentazione ed emozioni è ormai provata, per quanto è bene sottolineare che la fame nervosa non sempre dipenda da seri problemi psicologici o da conflitti interiori; infatti anche le emozioni legate alle normali attività di vita quotidiana possono rappresentare la premessa per l’assunzione smodata di cibo.
Diverse sono quindi le emozioni che spingono verso il cibo, facendoci sentire completamente privi di controllo, definendo degli stili alimentari tipici; per tanto avremo il mangiatore triste, quello ansioso, quello solo, quello annoiato, quello arrabbiato e infine quello celebrativo. Se ti riconosci in uno di questi stili alimentari, hai una buona notizia, la Naturopatia, con le tecniche di pensiero positivo, (praticabili in studio da me), ti può aiutare.
Per placare la fame nervosa esistono, oltre alle tecniche di pensiero positivo, molti altri metodi Naturopatici tra cui il ricorso a piante erboristiche e mediche.

Tra queste cito l’essenza di Mugwort, che non è altro che un derivato dal fiore dell’artemisia con la capacità di riequilibrare il sistema nervoso, allentare lo stress e controllare la fame nervosa. Sforzati sempre, anche se non hai fame agli orari prestabiliti, di fare pasti regolari: saltare la cena di certo non aiuta il sonno e il controllo dello stimolo della fame.
Ottime anche altre erbe come la
Valeriana, ad esempio, ma anche Biancospino e Passiflora, dai poteri calmanti;
gli oli essenziali di Pino, Eucalipto, Lavanda e Timo.
Ti ricordo, inoltre che è molto utile  bere molta acqua (circa 1,5-2 litri di liquidi al giorno), modera i grassi puntando su quelli polinsaturi (fonte di Omega 3) e bilanciare l’assunzione di sale.

Altro ottimo aiuto Naturopatico è un Fiore di Bach:
Elm.
Elm, dalla particolare azione rivitalizzante e utile a riattivare la naturale capacità di recupero dell'organismo. Questo fiore di Bach è indicato per tutti coloro che si trovano sopraffatti dal peso dei doveri e delle responsabilità, o si sentono oppressi da troppe richieste esterne ma senza più la forza (fisica e mentale) di portare a termine gli impegni. In simili stati di stress, si vorrebbe solo scappare o chiudere fuori dalla porta tutti i doveri, per concedersi, finalmente, un po' di riposo. E tanto cibo. Elm è il fiore di Bach agisce come una sorta di ricostituente naturale in tutte queste situazioni di esaurimento psicofisico, ma può essere utilizzato anche a livello preventivo per acquistare una maggiore sensibilità ai "segnali" di stanchezza dell'organismo ed evitare di ricorrere al cibo come consolazione.  Elm serve per dormire bene e prevenire la fame notturna. Dosi e quantità corrette, le avrai fissando un appuntamento, in studio da me. Evita il fai da te.


Come facevano i nostri nonni a combattere la fame nervosa?
Nonna Ada consiglia: tisana di melissa,
fa bene all'ansia, all'umore, allo stress
e calma la fame nervosa.
Puoi berne anche più volte al giorno..


N. B. Questi consigli, sono solo a titolo informativo, in generale. Evita il fai da te. Per la soluzione del tuo problema personale, fissa un appuntamento, in studio da me e troveremo la soluzione mirata e personalizzata per il tuo benessere.
GLI EVENTUALI INTEGRATORI DA ME CONSIGLIATI, LI PUOI ACQUISTARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IN FARMACIA.
Claudio Dianese  Naturopata,  Professionista disciplinato ai sensi della legge n. 4/2013. Tel. 338 6599580 (reperibile al telefono dalle ore 08:00 alle 20:00)

www.egiabenessere.it    e-mail info@egiabenessere.it


27 Settembre 2013

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu