Dolori articolari? - Dianese Claudio - Naturopata - Spino d'Adda (CR)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli della settimana > archivio 2012

Dolori articolari?
Scopri come difenferti.



Dolori a polsi, ginocchia, schiena, collo che danno stanchezza e anche difficoltà nel camminare. Questi sono i sintomi tipici dei dolori articolari, oggi sempre più diffusi, anche quando non assumono caratteristiche di una vera e propria malattia (artrosi o artrite). Come in tutte le infiammazioni,i sintomi sono dovuti alla liberazione delle prostaglandine, che provocano il gonfiore dei tessuti e dolore. E nei cibi esistono sostanze in grado sia di aumentare sia di contrastare queste prostaglandine infiammatorie.Scopri come fare. La dieta è importante, quindi è importante anche, effettuare in studio da me, il test per le intolleranze alimentari.
Spesso, dietro un’infiammazione articolare si nasconde un sovraccarico alimentare, ma anche una carenza di vitamine e minerali oggi molto più comune di quanto si possa pensare (dovuta a fast food, eccesso di prodotti fatti con farine bianche, troppo zucchero e troppi grassi “cattivi” ecc.).


Quali cibi scegliere.

Cereali e derivati integrali; frutta e verdure fresche e di stagione in abbondanza; soia e derivati (soprattutto il tofu); carni bianche, pesce di mare, uova; oli vegetali spremuti a freddo, in particolare olio di lino, di noce e di oliva.


E quali evitare


Latte, lieviti e grano (spesso i dolori sono scatenati da intolleranza a questi alimenti, verificabile, con il test-intolleranze alimentare, in studio da me); zucchero e cibi ove è presente; alimenti in scatola e/o con additivi; salumi e insaccati; farine private della crusca e prodotti da forno che la contengono; carni rosse.


Le sostanze necessarie

Vincere i dolori delle articolazioni è possibile adottando una dieta che apporti buone quantità di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali. In particolare, non devono mancare la vitamina E (utile per rigenerare le articolazioni) e la vitamina B3 (che migliora la motilità articolare, la forza muscolare e diminuisce stanchezza e affaticamento in chi soffre di dolori articolari). Il boro ha, invece, un effetto sul metabolismo del calcio (quindi contrasta l’osteoporosi, anch’essa possibile causa di aggravamento del dolore) infine, sono importanti anche il manganese e gli Omega 3, dalla potente azione antinfiammatoria e rigenerante del sistema nervoso e dei nervi (efficace quindi anche contro nevralgie, sciatalgie ecc.).


I cibi che le contengono

Ma dove trovare tutti questi nutrienti fondamentali per vincere il dolore?

  • Vitamina E: noci, soia, avocado, oli vegetali spremuti a freddo, rosso d’uovo, cereali integrali.

  • Vitamina B3: pesce, cereali integrali, soia e legumi in genere, noci, pomodori, avocado.

  • Boro: noci, soia, frutta e verdure fresche (broccoli, carote, rape, zucchine, cipolle ecc.), cereali integrali, germogli di alfalfa (erba medica), avocado.

  • Omega 3: pesce (soprattutto se grasso), semi di lino e l’olio che se ne ricava, noci, fagioli di soia secchi, avocado.

  • Manganese: soia e legumi in genere, riso integrale, mandorle, noci, tè, avocado, alghe.



Come facevano i nostri nonni a combattere i dolori articolari?
Nonna Ada, spiega come fare una crema antidolorifica casalinga ed efficace:
sciogliere a bagnomaria 30 g di cera vergine di api in scaglie, aggiungere un cucchiaio da minestra di olio di mandorle o di oliva e un cucchiaino di pepe nero appena macinato; continua a mescolare fino a che il composto non risulta omogeneo.
Togli dal fuoco e lascia intiepidire.Versa il tutto in un vasetto di vetro scuro a chiusura ermetica e conservalo al buio.
Utilizza una piccola quantità della crema ottenuta, sulla zona dolente, più volte al giorno, fino al miglioramento.




N. B. Questi consigli sono solo a titolo informativo, in generale, per la soluzione del tuo problema personale, fissa un appuntamento, in studio da me e troveremo la soluzione mirata, per il tuo benessere.
Claudio Dianese – Naturopata tel. 338 6599580.

26 Novembre 2012

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu