Dieta antigelo senza ingrassare - Dianese Claudio - Naturopata - Spino d'Adda (CR)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli della settimana > archivio 2012

Il freddo é arrivato.
Ecco la dieta antigelo...senza ingrassare.



Il freddo e la prima neve si fanno sentire e vedere, per fronteggiare le temperature polari occorre consumare più verdura, legumi e frutta di stagione.
Con il brusco calo delle temperature è importante assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, finocchi, radicchio, carote, cavoli, broccoletti, cipolle) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e antiossidanti.

Nella dieta, non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l'organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali.
Va anche ricordato che in un soggetto normale l'assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8 e 1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui una buona dose di carne nella dieta non può fare che bene.

Da non dimenticare, il peperoncino piccante, migliora la circolazione sanguigna e scalda tutto l’intero corpo oltre dare, carica ed energia e in più, stimola il metabolismo, a bruciare calorie, quindi a dimagrire, aggiungi sempre, del peperoncino ai cibi.

Un esempio di dieta antigelo, che aiuta a resistere al freddo e ad evitare malanni di stagione, senza però fare ingrassare, inizia la mattina con latte (possibilmente di capra, pecora o soia) e miele a colazione, per arrivare a consumare nel pasto principale zuppe o minestre di verdure ben calde (300 calorie), con un secondo a base di carni bianche di pollo o tacchino (160 calorie) e contorno di verdura cotta o cruda (30-40 calorie) e due frutti di stagione (50-100 calorie).

In inverno, in studio, utilizzo sempre, ad ogni massaggio, olio caldo, migliora il tuo benessere psicofisico, scalda i muscoli, scioglie tensioni e dona tanto relax, faccio poi a fine massaggio, il trattamento hot-stone, il massaggio con le pietre calde.



Come facevano i nostri nonni a combattere il freddo?
Nonna Ada, spiega come ci si scaldava, in antichità:
versa nell’acqua calda,
della tua vasca da bagno 4 manciate grosse di timo,
ti riscalderai, molto presto.




N. B. Questi consigli sono solo a titolo informativo, in generale, per la soluzione del tuo problema personale, fissa un appuntamento, in studio da me e troveremo la soluzione mirata, per il tuo benessere.
Claudio Dianese – Naturopata tel. 338 6599580.

10 Dicembre 2012

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu