consiglio della settimana - Dianese Claudio - Naturopata - Spino d'Adda (CR)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli della settimana


ARCHIVIO

IL CONSIGLIO DELLA SETTIMANA


DISPLASIA FIBROSA
Cos'é? Sintomi e rimedi naturopatici


La displasia fibrosa dell'osso è una malattia scheletrica benigna non ereditaria congenita, nella quale l'osso viene sostituito da un tessuto simil-fibroso con osteogenesi precoce. La prevalenza non è facilmente definibile, in quanto spesso la malattia causa lesioni asintomatiche. Le lesioni ossee possono associarsi a dolore e fragilità ossea, a evoluzione verso le fratture. In alcune persone, le lesioni sono ipertrofiche e possono causare complicazioni neurologiche.

Sintomi
La displasia fibrosa può colpire qualsiasi osso nel corpo. La maggior parte delle persone con la displasia fibrosa hanno un solo osso colpito dalla malattia, questo fenomeno è chiamato displasia monostatica fibrosa. Quando la condizione colpisce più di un osso, è nota come displasia fibrosa poliostotica.
Le ossa più frequentemente colpite sono:

•Femore (femore)
•Tibia (tibia)
•Ossa del bacino
•Costole (coste)
•Cranio
•Ossa facciali
•Braccio ossea superiore (omero)

La displasia fibrosa può causare pochi segni o sintomi, in particolare se la condizione è mite. Segni e sintomi in genere si sviluppano durante gli anni dell’adolescenza.
Una displasia fibrosa più grave può causare:

•Dolore osseo
•Difficoltà a camminare
•Deformità ossee
•Fratture
•differenza nella lunghezza degli arti;
•fratture;
•problemi alla tiroide;
•scolorimento della pelle.


Cos’è il tessuto fibroso?
Il tessuto fibroso è un tessuto privo di funzione, composto da un ammasso di fibre collagene.
La sua formazione è dovuta a un'iperattività di alcune cellule particolari, appartenenti al tessuto connettivo e note col nome di fibroblasti.  Il tessuto fibroso è detto anche tessuto cicatriziale.

Rimedi naturopatici
La displasia fibrosa dell'osso è una malattia davvero rara ed insidiosa, priva di cure che non siano palliativi per ridurre il dolore. Una malattia che colpisce soprattutto le donne. La Naturopatia, può dare un aiuto. L'alimentazione ad esempio, gioca un ruolo cruciale per fare in modo che la struttura ossea si mantenga sana dall’infanzia fino alla terza età. Gli alimenti per la persona affetta da displasia fibrosa, devono essere, ricchi di calcio, magnesio, vitamina D e vitamine del complesso B. Calcio e fosforo sono i minerali più importanti per prevenire o migliorare la densità ossea, mentre la vitamina D ne permette l'assorbimento dall'intestino. Il fosforo è presente in moltissimi alimenti e l'esposizione quotidiana al sole per 15-20 minuti è sufficiente per garantire il fabbisogno di vitamina D.
Vediamo insieme qualche alimento ricco di calcio, magnesio, vitamina D e vitamine del complesso B.

Sconsiglio latte e derivati dal latte, anche se sono abbondanti di calcio.

Pesce
Da preferire quello azzurro (sgombro, alici, scorfano, sardine, trote, pesce spada)

Soia e legumi
Oltre a contenere buone quantità di calcio, soia, fave, ceci, fagioli & co. sono un'ottima fonte di proteine vegetali che aiutano a ridurre la perdita di calcio con le urine. In particolare, gli isoflavoni contenuti nella soia aiutano a fissare nelle ossa il calcio assorbito e ne rallentano la perdita, svolgendo una funzione simile a quella degli estrogeni.

Alghe
In pochi lo sanno, ma sono tra gli alimenti con il più alto contenuto di calcio. Alcune varietà in particolare (iziki con 1400 mg/100 g, wakame con 1300 mg/100 g) sono ricchissime di questo minerale. Per raggiungere il fabbisogno giornaliero basterebbe aggiungerne circa 5 grammi nelle minestre e nei minestroni, nella cottura dei legumi, nella preparazione dei sughi per la pasta o nelle verdure stufate. Anche arachidi, pistacchi, noci, mandorle, nocciole e fichi secchi contengono molto calcio.

Acqua
Rappresenta un’ottima fonte di calcio supplementare facilmente assimilabile. Da privilegiare le acque minerali con contenuto superiore ai 300 mg/litro e povere di sodio (meno di 50 mg/litro). Bere 1-2 litri di acqua al giorno, meglio lontano dai pasti, può fornire dai 350 ai 650 mg di calcio.

Claudio Dianese Naturopata, studio: Via Giuseppe di Vittorio, 24 Spino d’Adda (CR), Via Paganini, 9 Milano e in Via Divisione Julia, 52 Dalmine (BG).
Ricevo tutti i giorni, tutto il giorno, il martedì e il giovedì, nello studio di Spino d’Adda su appuntamento, ricevo fino le ore 22:00.

Professionista disciplinato ai sensi della legge n. 4/2013. Iscritto al Registro Regionale della Lombardia, sezione Naturopatia con il codice 2016/NT321 Claudio Dianese, verificabile al sito della Regione Lombardia www.lavoro.regione.lombardia.it oppure al link sul sito www.comitatodbn.com Iscritto anche alla FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti) Tessera n. 144 con Presidente il dott. Rudy Lanza.



                                                                                                   

N. B. Questi consigli, sono solo a titolo informativo, in generale. Evita il fai da te. Pertanto non vogliono e non devono sostituire il consiglio del tuo medico curante. Per la soluzione del tuo problema personale, fissa un appuntamento, in studio da me e troveremo la soluzione mirata e personalizzata per il tuo benessere.

GLI EVENTUALI INTEGRATORI DA ME CONSIGLIATI, LI PUOI ACQUISTARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IN FARMACIA.  
Claudio Dianese Naturopata, Tel. 338 6599580, studio: Via Giuseppe di Vittorio, 24 Spino d’Adda (CR), Via Paganini, 9 Milano e in Via Divisione Julia, 52 Dalmine (BG).
Ricevo tutti i giorni, tutto il giorno, il martedì e il giovedì, nello studio di Spino d’Adda su appuntamento, ricevo fino le ore 22:00.

Professionista disciplinato ai sensi della legge n. 4/2013. Iscritto al Registro Regionale della Lombardia, sezione Naturopatia con il codice 2016/NT321 Claudio Dianese, verificabile al sito della Regione Lombardia www.lavoro.regione.lombardia.it oppure al link sul sito www.comitatodbn.com Iscritto anche alla FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti) Tessera n. 144 con Presidente il dott. Rudy Lanza

Tel. 338 6599580 (reperibile al telefono dalle ore 08:00 alle 20:00)   
www.egiabenessere.it           
e-mail info@egiabenessere.it

19 Giugno 2017

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu